scuolacostituzione-426x250

Qui di seguito riporto il mio intervento sul Piano di diritto allo studio approvato nel Consiglio comunale del 15/9/2016:

Con questo intervento mi preme sottolineare l’ottima offerta formativa di questo Piano di diritto allo studio e le molteplici differenze rispetto all’ultimo PDS.

1)Viene approvato a settembre a differenza dei precedenti PDS. Questo consente ai dirigenti scolastici di conoscere fin da subito gli stanziamenti e avere il tempo necessario per organizzare le diverse attività. Negli scorsi anni molti progetti non sono stati fatti proprio perché il PDS è stato approvato tardi. È la prima volta che accade e la volontà di questa Amministrazione è di anticipare nei prossimi anni ulteriormente l’approvazione. Considerando che ci siamo insediati a giugno e il primo consiglio comunale è stato a Luglio, il risultato è ottimo. Questa mossa va a valorizzare l’autonomia decisionale delle scuole ed è fondamentale nell’ottica della partecipazione.

2)Viene data la giusta importanza all’innovazione tecnologica a differenza dei precedenti PDS. La Montalcini finalmente avrà il WIFI. Sono state, infatti, utilizzate le antenne che erano depositate in Comune da parecchio tempo(nel mio intervento dello scorso anno chiedevo che fine avessero fatto queste antenne, quest’anno sono state utilizzate). Si è dato continuità al lavoro dei presidi, infatti, l’istituto De Andrè potrà vantare di un’aula multimediale 3.0 e ogni postazione avrà il suo tablet collegato alla LIM. Inoltre il laboratorio Alberti è divenuto sede ufficiale per gli esami dell’ECDL. Queste aule rappresentano il preludio di quello che è la volontà di questa Amministrazione di puntare molto anche sull’inglese, le strutture infatti ci sono. In questo piano, purtroppo, siamo riusciti a mettere la medesima somma dello scorso anno ma il motivo è molto semplice: per un progetto serio di inglese(che è quello che chiedevamo alla passata Amministrazione) avremmo dovuto almeno triplicare la somma e le disponibilità economiche non ce lo consentivano nell’immediato. È bene ricordare che stiamo lavorando su un bilancio NON approvato da noi. Inoltre, quest’anno abbiamo dovuto aumentare il budget  dei servizi sociali di 31.000euro. Questo perché sono arrivate 11 certificazioni di disabilità in più. Se non avessimo messo questa somma qui e l’avessimo messa sull’inglese, avremmo dovuto spalmare la stessa cifra dello scorso anno su 52, invece, che su 41 bambini disabili e questo avrebbe significato togliere parte dei servizi alle disabilità.La ferma volontà di puntare sull’inglese però, a differenza della passata Amministrazione, è espressa dal DUP che recita:“Nel triennio 2017/2019 si investiranno risorse importanti per programmare, all’interno del PDS dei prossimi tre anni, interventi di potenziamento della lingua inglese rivolti agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado”. Detto ciò, quest’anno con i 13.000 euro stanziati l’offerta è comunque migliore dello scorso anno. Sono, infatti, previsti laboratori di teatro in inglese. Inoltre, l’invito che come Amministrazione facciamo ai dirigenti scolastici è quello di utilizzare parte dei contributi di 110.000 euro che diamo ai due plessi a progetti finalizzati all’apprendimento della lingua inglese.

3)Viene migliorato il servizio di trasporto scolastico a differenza dei precedenti PDS. Sono state ripristinate le fermate di Via Matteotti e Via Liberazione e aggiunta una fermata a Cascina fornace per i bambini della primaria.

4)Ampliata l’offerta dei progetti a differenza dello scorso PDS. Sono molti i progetti nuovi. Tra questi credo sia importante sottolineare, sempre nell’ottica della partecipazione, quelli che vedranno impegnata la consulta dello sport e le relative associazioni.  Molto interessante anche il coinvolgimento dell’Osservatorio sulle mafie. Finalmente, infatti, anche progetti legati alla legalità, potranno essere concretamente attuati. Sui nuovi progetti c’è stato un ampio coinvolgimento delle scuole.

5)Questo PDS, infatti, è frutto di un dialogo costante con i dirigenti scolastici a differenza dello scorso PDS. Nel nostro programma amministrativo abbiamo parlato di partecipazione e sussidiarietà; questo piano, nei limiti delle disponibilità economiche, rappresenta a pieno questi due concetti. Chiara è stata costantemente in contatto con i dirigenti scolastici e questo piano è frutto anche delle loro volontà.

Non solo coinvolgimento dei dirigenti scolastici ma anche dei Consiglieri comunali, sia di maggioranza che di minoranza alla quale è stato inviato il PDS il 29 luglio. A differenza dello scorso PDS, discusso all’interno di una sola commissione, quest’anno l’assessore Gatti ha dato la possibilità ai consiglieri di minoranza di partecipare a due commissioni. Possibilità non sfruttata per negligenza della minoranza purtroppo.

Non si tratta, quindi, di un piano di diritto allo studio uguale a quello dei precedenti anni, sfido chiunque, dopo questa analisi a parlare di PDS identico. Il PDS, infatti, ha delle voci immodificabili, basti pensare che dei 2,7 mln di euro totali, 2,3 sono voci fisse. L’assessore, quindi, con il bilancio già approvato, ha avuto poco spazio di manovra ma nonostante ciò è riuscita a impostare un ottimo piano. Si conta che dei 400.000 euro circa che rappresentano la differenza tra i 2,7mln totali e i 2,3 mln di voci fisse, 382.000 euro(comprensivi di CREC e finanziamento agli oratori) sono stati destinati a progetti legati ai servizi sociali. Rimangono quindi un totale di 77.000 euro per i progetti.

Tutto ciò per dire che questo PDS, sposato dai dirigenti scolastici, considerate le esigue disponibilità economiche e il poco tempo a disposizione rappresenta un ottimo lavoro, sicuramente migliorabile ma differente rispetto al precedente PDS. Ovviamente queste considerazioni valgono per chi ha a cuore l’interesse dei nostri bambini e non solo quello della propria forza politica.

Giancarlo Capriglia

scuolacostituzione-426x250

Share Button
0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *