Immagine

Nel Consiglio comunale del 2/3/2017 abbiamo approvato il DUP(documento unico di programma) e il bilancio di previsione pluriennale 2017-19.

Chiari e puntuali gli interventi del Sindaco Caterina Molinari e dell’Assessore al bilancio Orazio D’Andrea.

Si tratta di un bilancio impostato con una visione lungimirante di città, una progettualità seria e una chiara vicinanza alle esigenze della cittadinanza. CURA, intesa come servizi alla persona, FORMAZIONE, SICUREZZA e MANUTENZIONE le priorità.

Faccio una piccola premessa. Al nostro insediamento abbiamo trovato una macchina ferma. Un amministratore che sa amministrare dovrebbe lasciare al suo successore una situazione che possa garantire un ampio respiro, così come avvenuto a Milano(e visto che le critiche ci vengono mosse proprio da coloro che indossano lo stesso colore di chi amministra a Milano, forse è bene che si guardino intorno e si facciano un esame di coscienza). Il PD a Milano ha governato bene e sta continuando a farlo, il PD a Peschiera Borromeo è stato IMBARAZZANTE e sembra continuare sulla stessa linea.

La differenza tra i primi mesi della nostra Amministrazione rispetto a quella passata è abissale.
In soli 9 mesi:

1)Abbiamo messo in atto nuovi regolamenti di partecipazione e di agevolazione fiscale;

2)Abbiamo respinto la chiusura del poliambulatorio(ed è assurdo che il PD abbia preso in giro i cittadini facendogli credere che avrebbe chiuso anche quando già sapevano che sarebbero rimasti i servizi);

3)Abbiamo saputo affrontare l’emergenza migranti con l’adesione allo SPRAR (ed è assurdo che il PD abbia prima lasciato la commissione migranti e poi non abbia dato alcun contributo nel fronteggiare l’emergenza);

4)Abbiamo fatto partire l’iter per la riqualificazione dell’illuminazione pubblica;

5)Abbiamo dotato le forze di polizia municipale degli strumenti idonei per svolgere le loro mansioni(nuove auto e radio);

6)Partiranno, e questo è importantissimo, una serie di gare per la manutenzione. Per quanto riguarda la manutenzione del verde saranno investiti + 150.000€, il 55% in più rispetto agli altri anni. Per quanto riguarda le manutenzioni del patrimonio(strade, edifici, scuole) + 280.000€, ovvero il 22% in più rispetto allo scorso anno;

7)Per quanto riguarda i servizi sociali verranno inseriti + 750.000€ che ammonta al 27% in più rispetto allo scorso anno;

8)Verrà installata la centrale operativa del comando e diverse telecamere di controllo sul territorio. Inoltre verrà predisposta la conversione dei varchi ex ztl per il riconoscimento delle targhe. Tutte collegate alla centrale operativa. Ed in particolare sono stati inserite + 80.000€ nel capitolo relativo alle dotazioni informatiche;

9)Stiamo gettando le basi per attuare il controllo di gestione;

10)A breve inizierà l’iter del bilancio partecipativo(nel prossimo consiglio comunale definiremo gli ambiti, successivamente saranno date le scadenze per la presentazione progetti e per il voto degli stessi nel 2018);

11)Abbiamo iniziato a mettere mano alle tariffe dei servizi a domanda individuale per far fronte a un’evasione pari al 30%(NON solo è assurdo ma è IMBARAZZANTE che le precedenti amministrazioni non se ne siano accorte e non vi abbiano fatto fronte);

12)Abbiamo iniziato un censimento degli immobili per far partire l’accatastamento degli stessi(assurdo che le precedenti amministrazioni non abbiano accatastato gli immobili comunali);

13)Per quanto riguarda la sicurezza delle strutture comunali e in particolare quelle scolastiche, abbiamo fatto partire un check sismico;

14)Abbiamo fatto la ricognizione dei parchi giochi(è assurdo pensare che dei 36 parchi, solo uno è conforme mentre per tutti gli altri ci sono degli importanti interventi da effettuare);

15)Stiamo facendo partire l’ottimizzazione dei sistemi informativi;

16)Attiveremo la fibra ottica e dei pannelli informativi luminosi nelle frazioni;

Questi sono solo alcuni esempi di quanto lavoro abbia effettuato questa Amministrazione e di quanto abbia in programma nel triennio 2017-19.

Oggi possiamo affermare con orgoglio che questa città ha una guida seria, un leader in grado di darle un futuro roseo e non perché, come ha fatto il PD nella passata Amministrazione, inserisce nel piano triennale un roseto ma perché ha lungimiranza politica.

Quello che continuiamo a sostenere da tempo è che…

La città non è ferma, è l’opposizione che non riesce a starci dietro!

Giancarlo Capriglia

Immagine

Share Button
2 Comments
  • Buongiorno,
    punto 4) mi conferma che il piano per l’acquisizione dei pali della luce da Enel è stato approvato? Non ne ho trovato traccia sul sito del Comune di Peschiera.
    Punto 6) manutenzione e sostegno alle scuole. Ho sentito che i fondi sono destinati alle scuole di Bettola e che non fanno parte di questi quelle di Zeloforamagno e Mezzate, è una falsa notizia?
    Grazie per gentile riscontroe cordiali saluti.

    • Buongiorno Sig. Ambrogio,

      per quanto riguarda il rifacimento dell’illuminazione pubblica, l’iter prosegue tranquillamente. Ad oggi non ci sono aggiornamenti rilevanti.
      Per quanto riguarda i fondi destinati alle scuole, ovviamente anche le scuole di Zelo e Mezzate saranno oggetto di investimenti.
      La polemica è nata a seguito di un Comunicato dell’Amministrazione che ha parlato di fondi destinati alla scuola di Bettola, soldi reperiti grazie allo sblocca scuola. Come Amministrazione abbiamo avuto solo un mese di tempo per “partecipare” e abbiamo potuto inserire solamente i progetti che erano già pronti. Lo sblocca scuola, però, è previsto anche per i prossimi anni per cui ci attrezzeremo con dei progetti strutturali. Per quanto riguarda la scuola di Mezzate e Zelo comunque è già previsto il rifacimento dei pluviali, oltre alla sistemazione dell’ex dormitorio di Zelo.

      Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *