logo scuolaamica

Qui di seguito riporto la verbalizzazione del mio intervento sul Piano di diritto allo studio approvato nel Consiglio Comunale del 26 settembre 2018.

Questo PDS è un documento di conferme ma anche migliorativo rispetto ai grossi passi avanti fatti nel precedente. Basti pensare che dal 2016 ad oggi l’ammontare complessivo del PDS è aumentato di 411.000€. Siamo passati dai 2.7 MLN del 2016 a 3.1 MLN. Il dato è sicuramente notevole. C’è stato un aumento rispetto allo scorso anno di 23.000€ da destinare ai progetti e il totale complessivo destinato ad essi ammonta a 251.000€.

1)Avevamo promesso l’aumento della somma da destinare all’inglese e da 30.000€ siamo passati a 40.000€. Se si considera che siamo partiti con i 13.000€ del 2016 l’aumento è notevole. Tutto in linea con quanto scritto nel DUP 2017-2019 che cita: “Nel triennio 2017/2019 si investiranno risorse importanti per programmare, all’interno del PDS dei prossimi 3 anni, interventi di potenziamento della lingua inglese”.

2)Abbiamo confermato la somma da destinare alle attività sportive(20.000€) già aumentata del 33% rispetto all’anno 2016.

3)Credo poi che la riconferma di progetti fortemente voluti da questa amministrazione come quello sul Kids Coding, cyber bullismo e prevenzione contro ogni tipo di dipendenza sia una cosa molto positiva.

4)Sono stati poi inseriti progetti triennali sulla scorta di atti amministrativi che lavorano in una logica di programmazione triennale: il progetto di orientamento scolastico per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica per gli studenti della secondaria inferiore e quello di continuità educativa nell’ottica di uno sviluppo 0-6.

5)Oltre a ciò credo che non debbano essere trascurati tutti gli interventi portati avanti dall’Amministrazione sul fronte lavori pubblici, che abbiamo citato in più occasioni.  Indice di quanto sia importante per noi che i nostri ragazzi possano studiare in luoghi sicuri e confortevoli.

Detto ciò riteniamo, quindi, che questo PDS sia un buon documento e che soprattutto sia in linea con le nostre volontà e quelle delle scuole. Come gruppo ringraziamo l’Assessore e i settori di riferimento che ci hanno lavorato.

 

Share Button
0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *