logopeschiera1

Peschiera Riparte nasce il 23 aprile 2015 come gruppo consiliare fondato da Giancarlo Capriglia e Anna Baratella. I due membri decidono di costituire un gruppo autonomo con l’intento di garantire un maggior equilibrio negli assetti di Governo e, almeno in un primo momento, dichiarando di rimanere in maggioranza. Le successive scelte del Sindaco, però, costringono i due giovani Consiglieri a staccarsi dalla maggioranza e ad esprimere una politica in netta contrapposizione a quella di Governo. Il gruppo riscuote nel giro di pochi mesi un ampio consenso e l’11 novembre 2015 aderisce a Peschiera Riparte anche il Presidente del Consiglio Antonella Parisotto. Nel consiglio comunale successivo, l’ultimo del mandato Zambon, entra nel gruppo anche Franca Costa. Con quattro membri, Peschiera Riparte diventa il secondo gruppo del Consiglio comunale e strappa la maggioranza al Sindaco che non è più in grado di governare. Per evitare di bloccare la macchina amministrativa e recare un danno alla cittadinanza, a causa dell’eterogeneità dei diversi gruppi consiliari e l’impossibilità di governare, i 4 membri di Peschiera Riparte decidono di dimettersi con l’intera opposizione facendo mancare il numero legale per lo svolgimento regolare dei Consigli comunali. Il 4 Dicembre 2015, con le dimissioni di 9 consiglieri su 16, cade il Governo Zambon.

Caduto il Governo, il gruppo ha continuato a incontrarsi regolarmente e a elaborare proposte per la città. Il 21 gennaio 2016 ufficializzano l’ingresso nel gruppo gli ex assessori Danilo Perotti, Marco Righini e Caterina Molinari e l’ex consigliera Chiara Gatti.

Il 15 febbraio 2016 il gruppo Peschiera Riparte si trasforma in associazione di partecipazione politica con l’obiettivo di operare per un rilancio civico, sociale, morale e politico della città di Peschiera Borromeo.

Il 31 marzo 2016 l’associazione Peschiera Riparte in coalizione con Peschiera Bene Comune ufficializza la candidatura a Sindaco di Caterina Molinari in vista delle elezioni amministrative di giugno. Comincia, quindi, una vera e propria campagna di ascolto dei cittadini per le diverse frazioni del territorio, seguita dalla presentazione del Programma Amministrativo 2016-2021.

Il 5 giugno 2016 si svolge il primo turno. Peschiera Riparte raggiungendo il 24,3% risulta essere la prima forza politica a Peschiera Borromeo e la prima e unica lista civica nella storia della città ad ottenere questo risultato. La coalizione, con l’appoggio di Peschiera Bene Comune, raggiunge il 34,2% e si aggiudica il ballottaggio.

Il 19 giugno 2016 la coalizione a sostegno di Caterina Molinari, formata da Peschiera Riparte e Peschiera Bene comune, vince il ballottaggio con il 65,4% dei voti contro la coalizione dell’ex sindaco Zambon. Caterina Molinari diventa ufficialmente il nuovo Sindaco di Peschiera Borromeo.

La lista civica Peschiera Riparte ottiene 8 posti in Consiglio Comunale su 10 disponibili per la maggioranza (composta secondo regolamento da 10 Consiglieri + il Sindaco). I rimanenti 2 posti in maggioranza sono stati occupati da Peschiera Bene Comune.

L’Amministrazione Molinari oggi è composta dalla seguente squadra di Governo:

Sindaco: Caterina Molinari

Assessori: Marco Righini (Vice Sindaco, PR), Antonella Parisotto (PR), Chiara Gatti (PR), Orazio D’andrea (PBC) e Franco Ornano (PBC).

Consiglieri comunali: Giancarlo Capriglia (Capogruppo PR), Anna Baratella (Vice capogruppo PR), Isabella Rosso (Presidente del Consiglio PR), Danilo Perotti (PR), Franca Costa (PR), Roberto Colombo (PR), Marco D’Onofrio (PR), Massimo Signorini (PR), Carmen Di matteo (Capogruppo PBC), Raffaele Vailati (Vice capogruppo PBC).

———————————————————-

L’associazione Peschiera Riparte rappresenta una grande occasione per elaborare proposte e ricercare soluzioni per la nostra città, in collaborazione anche con le altre associazioni o soggetti pubblici e privati su temi inerenti l’occupazione e il mondo del lavoro, l’efficienza dei servizi, la sanità, la scuola, i trasporti ecc. e si propone di organizzare eventi sociali e culturali. L’associazione Peschiera Riparte vuole essere una valida proposta di governo ed è aperta a chiunque, superato il sedicesimo anno di età, ne riconosca lo statuto e il codice etico.

Per ulteriori informazioni sull’associazione e il gruppo consiliare di Peschiera Riparte visita il sito: www.peschierariparte.com